Zone vulnerabili ai nitrati agricoli, così si procede nella revisione del Piano

Zone vulnerabili ai nitrati agricoli, così si procede nella revisione del Piano

Con Deliberazione di Giunta Regionale della Campania n. 762 del 05/12/2017, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania numero 89 del 11/12/2017 è stata approvata la nuova delimitazione delle zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola (ZVNOA). Ai fini della definizione delle aree vulnerabili, sono stati considerati i programmi di controllo per la verifica della concentrazione dei nitrati nelle acque dolci e lo stato trofico delle acque dolci superficiali (periodo 2012-2015), e delle acque di transizione e delle acque marino costiere.

Succesivamente, con D.R.D n. 2 del 12.02.2018 è stato dato avvio alla revisione del “Programma d’azione per le zone vulnerabili all’inquinamento da nitrati di origine agricola, come previsto dalla “Direttiva nitrati” e dal “Codice dell’Ambiente”.

Il procedimento di revisione è arrivato a una prima conclusione nel dicembre 2018. Ora si apre una complessa fase che prevede l’avvio del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) integrata con la Valutazione di Incidenza (VI) insieme alla fase cosiddetta di ‘scoping’ che termina entro 90 giorni. Si apre poi la fase di consultazione pubblica che prevede entro 60 giorni l’invio di eventuali osservazioni scritte.
ECCO COME SI SVOLGERA’ LA PROCEDURA PER LA REVISIONE DEL PROGRAMMA DI AZIONE  

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

luglio: 2019
L M M G V S D
« Giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031