Turismo in Campania, Comuni e Distretti forti protagonisti dello sviluppo

Turismo in Campania, Comuni e Distretti forti protagonisti dello sviluppo

Promuovere lo sviluppo regionale attraverso il settore turistico, con i Comuni che fanno rete e diventano protagonisti.
E’ l’obiettivo della prima edizione della Conferenza dei distretti turistici campani tenutasi alla stazione Marittima di Salerno. Tutto esaurito – si parla di almeno duemila presenze – per un’iniziativa il cui focus era di ideare e proporre una pianificazione strategica della Campania, da realizzare spendendo bene i fondi europei e quelli statali.
Al centro della discussione nella struttura di via Molo Manfredi, promossa oltre che dalla Regione Campania anche da Open Forum Nazionale di Fiavet (Federazione Italiana Agenzie Viaggio e Turismo) il tema della digitalizzazione del settore per presentarlo sui mercati nazionali e internazionali e costruire una rete tra le diverse aree del territorio campano, capace di offrire una proposta completa «E’ stata un’iniziativa di grande successo – ha commentato il sindaco di Salerno, Enzo Napoli – Ora bisogna saper modulare tutti i tasti della rete turistica e non solo soffermarsi su questa o quella struttura e fare rete tra i territori».

Di grande interesse e partecipazione i due approfondimenti. Il primo su “Campania accessibile e smart da valorizzare con il partenariato pubblico privato. Pianificazione e Sviluppo Strategico nei Distretti Turistici della Regione Campania”, a cui hanno partecipato Distretti Turistici, consiglieri regionali, provinciali, docenti universitari, proloco, ordini professionali. E tanti sindaci della Campania.
Il secondo su «Turismo, Zona a Burocrazia Zero e Politiche Comunitarie», con gli interventi di Corrado Matera, assessore regionale al Turismo, Vincenzo Marrazzo, Presidente coordinamento Distretti Turistici Regione Campania, il deputato Piero De Luca, l’eurodeputato Andrea Cozzolino, relatore nuovo FESR – Fondo di Coesione U.E. 2021 – 2027 e la presidente di Fiavet, Ivana Jelinic. «I distretti turistici saranno protagonisti della nuova programmazione comunitaria 2021-2027 e, a mio avviso, giocheranno un ruolo importante nella prospettiva di crescita dell’economia campana», ha spiegato Matera. Grazie al nuovo regolamento del Fesr-fondo di coesione, infatti, saranno finanziate fino al 50% a fondo perduto le iniziative imprenditoriali di partenariato pubblico-privato sviluppate nei comuni dei distretti turistici.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031