Sportello Salute. Quali
sono davvero i benefici
delle mascherine?

Sportello Salute. Quali </br>sono davvero i benefici </br>delle mascherine?

L’Ordinanza del MiSa del 1° agosto 2020 ha confermato in Italia l’obbligo d’uso di protezioni delle vie respiratorie (mascherine) nei luoghi accessibili al pubblico e in tutti quelli in cui non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza. La permanenza del virus Sars-Cov-2 nel nostro Paese, il cui vettore principale è la popolazione e la sua circolazione, ha dato impulso a studi sull’efficacia dei presidi di protezione citati (le mascherine) ad arginare il fenomeno diffusivo.
Le evidenze scientifiche sui potenziali rischi e sui benefici conseguenti all’uso delle mascherine hanno riguardato 3 ambiti (Fonte: www.evidence.it, volume 12, agosto 2020 – Position Statement GIMBE).
1. La biomeccanica della trasmissione del virus
La trasmissione avviene quando particelle virali espulse dalla bocca o dal naso dalle persone infette contagiano un altro individuo attraverso la bocca, il naso o gli occhi (non protetti dalla mascherina). Le evidenze scientifiche documentano che il virus può trasmettersi anche con droplet molto piccoli e che questi possano raggiungere molti metri dalla sorgente. Negli spazi chiusi e poco areati, il virus resta sospeso nell’aria per alcune ore.
2. L’analisi in contesti sanitari
Le evidenze dimostrano che i dispositivi di protezione individuale (DPI), incluse le mascherine, purché realizzate con metodi appropriati, sono efficaci quando si utilizzano in contesti sanitari da professionisti adeguatamente formati.
3. L’analisi in ambienti pubblici
Le evidenze scientifiche, ad oggi, non permettono di confermare una riduzione statisticamente significativa della trasmissione del virus correlata all’uso della mascherina, sebbene studi di popolazione suggeriscano che l’obbligo dell’utilizzo delle mascherine negli ambienti pubblici riduca l’incidenza dell’infezione. Le mascherine devono essere prodotte in modo da coniugare una respirazione confortevole col trattenere i droplet più piccoli. Le attuali evidenze scientifiche consigliano l’uso di mascherine a doppio o triplo strato di tessuti con diverse trame e proprietà elettrostatiche.
E’, inoltre, appropriato limitarne l’uso alle sole circostanze in cui la loro efficacia è maggiore, poiché più a lungo una persona infetta usa la mascherina, più aumenta la probabilità di una sua contaminazione che rischia di trasformarsi in un veicolo d’infezione. Per quel che concerne la protezione, è opinione diffusa che il ruolo primario delle mascherine sia quello di arginare l’emissione nell’aria del virus da parte della persona infetta (sintomatica o meno).
A tal riguardo, vi sono studi che rilevano un “modesto” beneficio anche per chi le indossa, a condizione, tuttavia, che queste coprano in modo adeguato naso e bocca e siano perfettamente aderenti alla pelle.
In caso contrario, la loro efficacia è nulla!


Il Direttore Scientifico e Responsabile dello Sportello Salute ANCI Campania
Antonio Salvatore


*per contatti scrivere a: sportellosalute@ancicampania.it


 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930