Sportello Salute. Ordinanza Misa: obbligo mascherina in “tutte le occasioni” senza distanziamento continuo

Sportello Salute. Ordinanza Misa: obbligo mascherina in “tutte le occasioni” senza distanziamento continuo

Cresce il numero dei positivi in Italia (+238) di cui + 7 in Campania.
Questa l’attuale situazione italiana e regionale.

Per contenere la diffusione del virus, il Ministero della Salute ha emanato una nuova ordinanza (SCARICA E LEGGI), le cui disposizioni sono valide sino a ferragosto. L’ordinanza prevede l’uso obbligatorio della mascherina in tutti i luoghi al chiuso accessibili al pubblico – ivi inclusi i mezzi di trasporto – nonché in tutte le occasioni in cui non sia possibile mantenere costantemente la distanza di sicurezza di 1 metro.
Per luoghi accessibili al pubblico s’intendono: gli esercizi pubblici, gli ambulatori pubblici ed accreditati, i mezzi di trasporto, etc. L’ordinanza, tuttavia, estende l’obbligo della mascherina a “tutte le occasioni” in cui non sia possibile garantire – continuativamente – la distanza di sicurezza. Ciò significa che, nelle ipotesi di eventi – feste e festini – in luoghi non aperti al pubblico, l’uso della mascherina è obbligatorio qualora non si riesca a garantire in modo continuato la distanza di sicurezza.
Sono esentati solo i bambini di età inferiore a 6 anni e i soggetti con disabilità che non consentono l’uso continuato della mascherina.
La distanza di sicurezza e l’obbligo della mascherina sono derogabili solo qualora si applichino i Protocolli validati dal Comitato Tecnico Scientifico e trasfusi nell’Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 630 del 3.2.2020.


Il Direttore Scientifico e Responsabile dello Sportello Salute
Antonio Salvatore


* per contatti scrivere a: sportello salute@ancicampania.it


 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930