Sportello Salute. Campania, primato dell’aumento dei positivi. Ora attenzione
ai ‘superconduttori’

Sportello Salute. Campania, primato dell’aumento dei positivi. Ora attenzione </br>ai ‘superconduttori’

Alla Campania il triste primato dell’aumento dei positivi (+ 270), sebbene vi sia stata una crescita significata dei tamponi eseguiti (6.729). Inoltre, la percentuale dei positivi rispetto al numero dei tamponi eseguiti, in Campania è del 4%, mentre la media nazionale è dell’1,7%. Seguono la Lombardia (al 2° posto) con 235 casi su 12.863 tamponi ed il Lazio (al 3° posto) con 156 casi su 12.784 tamponi. Su un totale complessivo di 24.205 casi positivi, 2.025 sono in Campania (l’8,4%).
Il prospetto che segue ne accoglie il dettaglio.
Giova evidenziare la circostanza che le manifestazioni cliniche sono meno gravi di quelle dei mesi scorsi e non solo per via dell’età o della fragilità dei soggetti coinvolti, quanto invece per la minore “severità” della malattia. Ci sono, tuttavia, alcuni elementi che sfuggono alla conoscenza scientifica, in assenza di chiare e riconosciute mutazioni virali.
Alcuni positivi possono essere “super conduttori” e, pertanto, è necessario aumentare il numero dei tamponi per intercettarli e porli in quarantena. Inoltre, sul presupposto che la ripartenza di scuola e università sia una priorità assoluta, per le indiscutibili ricadute sociali ed economiche, è il caso che si trovi il giusto punto d’equilibrio tra l’esigenza della ordinaria ripartenza, il dato reale delle risorse disponibili (in termini di aule e risorse) e un rischio considerato “accettabile” sotto il profilo sanitario.


Il Direttore Scientifico e Responsabile dello Sportello Salute
Antonio Salvatore


*per contatti scrivere a: sportellosalute@ancicampania.it


 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

ottobre: 2020
L M M G V S D
« Set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031