Regione e Comuni chiederanno i dati per tracciare i contagiati

Regione e Comuni chiederanno i dati per tracciare i contagiati

Per battere il coronavirus dobbiamo usare tutta la tecnologia di cui disponiamo. L’ordine, per tutte quelle persone che non svolgono un’attività cruciale a mantenere in piedi il Paese, è di stare in casa. Una regola che in troppi violano. Non solo. Ma occorre trovare il contagiato, isolarlo, e tracciare ogni contatto. Per fare questo rapidamente le Autorità (non solo nazionali, ma anche regionali e comunali) possono chiedere agli operatori mobili di mettere a disposizione i dati in loro possesso, e tecnologie efficienti per controllare il rispetto del distanziamento sociale su larga scala, con risparmio di risorse umane delle forze dell’ordine, e canali di comunicazione con i cittadini.

Partendo da questa premessa ANCI Campania sta inviando una lettera al Presidente della Giunta Regionale, Vincenzo De Luca, e al Coordinatore dell’Unità di Crisi Regionale, Italo Giulivo,  al fine di attivare procedure per l’acquisizione dei dati dai gestori di telefonia mobile e dalle principali applicazioni in uso per ottenere le coordinate GPS dei soggetti positivi e dei potenziali contatti.
Ecco il testo della lettera inviata dal Presidente di ANCI Campania, Carlo Marino a De Luca e Giulivo.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

aprile: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930