Piccoli Comuni, legge
di Bilancio ok. Prossima battaglia sui Segretari

Piccoli Comuni, legge </br>di Bilancio ok. Prossima battaglia sui Segretari

“Valutando quanto contenuto per i piccoli Comuni nella legge di Bilancio e nel dl fiscale, è possibile esprimere soddisfazione per il lavoro svolto dall’ANCI per giungere a questi risultati”. Così il coordinatore nazionale Piccoli Comuni e sindaco di Cerignale, Massimo Castelli al termine del primo incontro 2020 della Consulta nazionale piccoli Comuni, presenti il coordinatore regionale della Campania, Oreste Ciasullo e il delegato del Presidente Marino, il sindaco di Raviscanina, Ermanno Masiello.
Un quadro generalmente positivo per i piccoli territori in considerazione del fatto, ha illustrato Castelli del contributo di 500 milioni di euro, di cui 50 mila per ogni Comune fino a 5.000 abitanti, per investimenti destinati ad opere di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, oltre che per l’abbattimento delle barriere architettoniche e 22,5 milioni di euro assegnati ai Comuni fino a 1.000. Questo oltre al raddoppio del fondo integrativo per i Comuni montani, fino alla nuova normativa che sancisce definitivamente la facoltatività della contabilità economico-patrimoniale per i Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti. Senza contare l’aumento dell’indennità per i sindaci dei Comuni fino a 3000 abitanti (in vigore dal 1 gennaio, si attende il decreto tra Viminale e Mef, poi saranno pagati anche gli arretrati)
Resta un punto aperto e che costituisce una prossima battaglia dei Piccoli Comuni: quello dei Segretari comunali la cui carenza sta creando molti problemi.

 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

aprile: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930