Misure di sostegno al fitto: la graduatoria per gli aiuti integrativi regionali e Mit

Misure di sostegno al fitto: la graduatoria per gli aiuti integrativi regionali e Mit

Con il decreto direttoriale n. 85 del 31 agosto 2020 , è stato approvato il riparto delle risorse integrative stanziate dalla DGR 353 del 9 luglio 2020 per la copertura dei contributi al canone di locazione ai soggetti aventi diritto per l’annualità 2019.
Lo stanziamento integrativo è pari ad € 22.357.413,28 di cui € 8.516.607,28 già nella disponibilità di ACER ed € 13.840.806,00 in via di trasferimento alla Regione da parte del MIT.
Il riparto tra i Comuni è stato effettuato con la stessa metodologia utilizzata per le risorse già stanziate precedentemente, cioè in proporzione al fabbisogno come determinato dalle graduatorie regionali. L’elenco allegato al decreto riporta quindi l’importo del fabbisogno comunale, la somma già erogata e l’importo delle risorse integrative. (SCARICA E VEDI GRADUATORIA)
Le risorse saranno accreditate immediatamente in misura proporzionale alla quota di risorse disponibili (circa 38%), mentre il restante 62% del finanziamento integrativo, una volta trasferita la somma da parte del MIT, sarà reso disponibile per ciascun Comune solo a seguito della rendicontazione di tutte le somme già erogate, con l’attestazione dell’avvenuto pagamento dei contributi agli aventi diritto, su entrambe le misure di sostegno all’affitto in corso (ex L. 431/98 annualità 2019 e fitti emergenza Covid).
E’ inoltre necessario che vengano completate al più presto le verifiche documentali sulla graduatoria regionale di cui al DD. 60/2020, ai sensi dell’art. 5 del bando regionale, al fine di determinare l’esatto ammontare dei contributi ammissibili. Molti beneficiari, infatti, potrebbero subire una decurtazione del contributo perché, ad esempio, risultano percettori di reddito di cittadinanza, o perché il contratto di locazione non copre l’intero anno 2019.

Anche in considerazione di quanto appena esposto, le risorse integrative, insieme alle risorse precedentemente già assegnate, appaiono sufficienti alla copertura di almeno il 50% dell’importo di contributo dovuto a tutti i beneficiari, dal primo all’ultimo della graduatoria, garantendo, altresì, un contributo minimo di € 100,00 per gli importi inferiori a tale cifra.
Si raccomanda, pertanto, di garantire tale modalità di erogazione in osservanza della Delibera di Giunta Regionale n. 353 del 9 luglio 2020 che dispone per il soddisfacimento della più ampia platea di beneficiari.
Tutto ciò premesso, si sollecitano i Comuni in indirizzo a voler trasmettere tempestivamente la puntuale rendicontazione di tutti i contributi erogati a valere sulle risorse già trasferite dall’ACER, ed in particolare:
1) l’elenco dei beneficiari cui è stato erogato il contributo fitti emergenza COVID, di cui al DD 45/2020, con l’indicazione dell’importo del contributo erogato;
2) l’elenco dei beneficiari cui è stato erogato il contributo fitti annualità 2019, di cui al DD 9/2020, con l’indicazione dell’importo del contributo erogato;
3) la graduatoria dei beneficiari del contributo fitti annualità 2019, di cui al DD 60/2020, con l’indicazione dell’importo definitivo ammissibile, come determinato a seguito delle verifiche documentali effettuate ai sensi d ell’art. 5 del bando regionale.

 

 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930