Direttivo Anci Campania adotta il nuovo statuto regionale: tante le novità

Direttivo Anci Campania adotta il nuovo statuto regionale: tante le novità

Il Direttivo dell’Anci Campania adotta il nuovo statuto regionale, frutto di un lungo lavoro preparatorio della Commissione Statuto (Tuccillo, D’Antonio, Amodio, Ciasullo, Gaeta e Picariello).
Toccherà ora all’Assemblea regionale di Anci l’ultimo decisivo passaggio: approvare lo Statuto che entrerà in vigore in concomitanza dell’Assemblea congressuale per il rinnovo degli organi nel 2019.
Molte le novità contenute nel documento adottato dal Direttivo e illustrato da Oreste Ciasullo e dal Segretario generale Umberto Amodio. “Innovazioni determinate dalla necessità di adeguare la carta fondamentale dell’Associazione alle sfide di questi tempi complessi e di renderla più funzionale ai compiti di rappresentanza e di interlocuzione istituzionale che Anci Campania deve affrontare. Inoltre abbiamo voluto rendere il nostro statuto coerente con quello nazionale e delle altre Anci regionali”, ha spiegato il presidente Domenico Tuccillo.
Il nuovo statuto fissa anzitutto gli Organi dell’Associazione che sono: l’Assemblea regionale, il Comitato Direttivo, l’Ufficio di Presidenza, il Presidente, il Segretario Generale e il Revisore contabile.
L’Assemblea regionale congressuale elegge il Presidente di Anci Campania (che dura in carica al massimo per due mandati consecutivi) e 56 membri del Comitato Direttivo, in carica 5 anni. L’elezione del Direttivo avviene con il sistema proporzionale su liste contrapposte collegate al candidato Presidente con un unico voto di preferenza: viene convocato di norma una volta ogni tre mesi.
Tra le novità introdotte c’è anche l’istituzione di un Centro Studi di Alta Formazione a servizio degli enti locali, preferibilmente presieduto da un ex Presidente, e la nomina di gruppi di lavoro e consulte regionali, ivi compresa la Commissione Montagna che raccoglie l’esperienza e la storia delle comunità montane.
Molto importante è la previsione della Consulta dei Piccoli Comuni che sarà composta da 30 amministratori eletti (6 per ogni provincia) che eleggeranno un loro coordinatore. Il presidente regionale di Anci Giovane fa parte di diritto dell’Ufficio di Presidenza che si compone di 6-10 membri nominati dal Direttivo, su designazione del Presidente.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

aprile: 2019
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930