Fondi per adeguare aule e strutture scolastiche: c’è tempo fino al 3 luglio

Fondi per adeguare aule e strutture scolastiche: c’è tempo fino al 3 luglio

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato un Avviso pubblico – inoltro delle candidature, ore 15 del 3 luglio 2020 – per Interventi di adeguamento e adattamenti funzionale delle aule scolastiche in seguito all’emergenza Covid-19. (SCARICA E LEGGI L’AVVISO). Si tratta di un fondo di 330 milioni inserito nei Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”

CHI PUO’ PRESENTARE LA CANDIDATURA – Possono presentare la candidatura, attraverso la piattaforma informatica del Ministero dell’istruzione, gli enti locali con competenza sugli edifici scolastici censiti nell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica, secondo quanto previsto dalla legge 11 gennaio 1996, n. 23. Gli enti in dissesto finanziario possono presentare la propria candidatura individuando, a seguito di autorizzazione, un’istituzione scolastica del proprio territorio quale soggetto gestore del finanziamento, con la quale l’ente dovrà stipulare un’apposita convenzione.

SPESE AMMESSE – Sono ammissibili le spese relative a:
– lavori di adeguamento e di adattamento funzionale di spazi, ambienti e aule didattiche;
– forniture di arredi e attrezzature scolastiche idonei a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti;
– incentivi e spese tecniche
-I.V.A., solo quando non possa essere, in qualsiasi modo, recuperata dal beneficiario finale.

CANDIDATURE – L’area del sistema informativo predisposta per la presentazione delle candidature resterà aperta dalle ore 10.00 del giorno 25 giugno 2020 alle ore 15.00 del giorno 3 luglio 2020.

GRADUATORIA E AUTORIZZAZIONE – Dopo la scadenza del termine previsto per la presentazione della candidatura sarà definito un elenco per ciascuna regione ordinato in base alla data di presentazione della candidatura di tutti gli enti locali ammessi al finanziamento. Tale elenco sarà pubblicato sul sito del Ministero dell’istruzione entro 5 giorni dalla scadenza del termine del presente avviso.
Con la nota di autorizzazione, che sarà emanata entro i 5 giorni successivi, è fissato il termine di ultimazione degli interventi, le modalità di erogazione dei contributi e le indicazioni per la rendicontazione delle spese sostenute.
Contestualmente, gli enti locali beneficiari saranno autorizzati ad intraprendere tutte le attività utili per l’avvio dei lavori di adattamento e di adeguamento funzionale degli spazi e di acquisto di beni coerenti con le finalità dell’avviso.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

luglio: 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031