Asse 10, ecco cosa le 19 Città Medie chiederanno
al Tavolo regionale

Asse 10, ecco cosa le 19 Città Medie chiederanno </br>al Tavolo regionale

Si è svolto, nella sede di Anci Campania, un importante incontro con gran parte dei sindaci (e i loro rappresentanti) delle 19 Città Medie che concorrono alle risorse previste dall’Asse 10  (ha una dotazione di poco più di 286 milioni di euro), in vista della convocazione del Tavolo Città che dovrebbe avvenire nella prima decade di febbraio.
Gli argomenti trattati riguardavano le criticità che i Comuni stanno affrontando per raggiungere i target di spesa onde evitare una decurtazione del 6%, la necessità di una riprogrammazione delle risorse, l’adozione di criteri di flessibilità interna tra le azioni già previste dall’Asse 10.

In questa ottica, al fine di arrivare a una negoziazione unitaria al Tavolo, il presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo, che ha coordinato l’incontro, ha sintetizzato in conclusione i principali punti che saranno portati alla discussione di inizio febbraio.
Sostanzialmente si tratta di chiedere al Tavolo Città Medie-Regioni, il potenziamento sui seguenti punti:
a) maggiore flessibilità;
b) anticipazioni per le progettazioni;
c) individuazione di un referente unico, sia politico sia tecnico;
d) standard urbanistici collegati alle nuove funzioni degli edifici recuperati;
e) azioni finalizzate ad incentivi alle imprese;
f) problematica degli asili nido;
g) ulteriori azioni, non presenti nell’Asse, utili ad ampliare la strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

aprile: 2019
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930