Esecutivo Anci, approvato il Progetto di Bilancio. Direttivo: l’8 Luglio

Esecutivo Anci, approvato il Progetto di Bilancio. Direttivo: l’8 Luglio

Si è tenuto nella sede di ANCI Campania in via Morgantini, 3 a Napoli, il Comitato Esecutivo della nostra Associazione, il primo dopo il lungo lockdown conseguente alla fase più acuto della pandemia da Covid-19.
Alla presenza del Presidente, Carlo Marino, e del Segretario Generale, Aniello D’Auria, si sono affrontati alcuni temi molto impegnativi, in vista del Comitato Direttivo che si è deciso di convocare per il giorno 8 Luglio 2020 con modalità che saranno successivamente stabilite e comunicate.

Il Presidente Marino ha presentato una lunga relazione contenente le numerose iniziative assunte nella fase dell’emergenza di Coronavirus da parte dell’Associazione. «Tanto il lavoro fatto in questi 100 giorni e tanto resta ancora da fare per mettere in sicurezza i Comuni della Campania», ha detto Marino. «In questi mesi i Sindaci hanno costituito il punto di riferimento sicuro e affidabile per le comunità locali, nonostante la scarsità di risorse disponibili. Grande e appassionato è stato l’impegno dei primi cittadini e delle amministrazioni locali per sostenere i soggetti più fragili ed esposti sia attraverso la consegna delle mascherine e dei buoni spesa, sia con gli sportelli di ascolto e l’impegno delle polizie municipali che hanno permesso a molti cittadini campani di ottenere informazioni e aiuti. Oltre al lavoro quotidiano per assicurare i servizi comunali che non si sono mai interrotti neppure nella fase più acuta della crisi epidemica».

Ma, ha aggiunto Marino, ora occorre definire tutti insieme una piattaforma che consente ai Sindaci di affrontare una stagione, a partire dal prossimo autunno, che non si annuncia affatto facile. «In sede di Direttivo e ancor più in occasione dell’Assemblea dei Sindaci che contiamo di convocare prima della pausa estiva – ha concluso il Presidente – puntiamo a darci delle linee guida unitarie che consentano di parlare con una voce sola al tavolo nazionale e regionale. Finora da parte di Anci nazionale e del Presidente Decaro c’è stato un vibrante impegno, ma da parte del Governo non c’è stata una risposta efficace e soddisfacente,  tanto che le 40 pagine di emendamenti presentate a Palazzo Chigi e al Mef non hanno sortito un trasferimento di nuove risorse ai Comuni che rischiano seriamente il default.  Il nostro obiettivo è di collaborare in sede regionale su nuove assunzioni, politiche sociali, digitalizzazioni e nuova programmazione comunitaria».
Ampia e competente la discussione aperta dalla relazione del Presidente, prima di passare la parola al Segretario Generale, Aniello D’Auria, che ha illustrato all’Esecutivo le linee del Progetto del Bilancio consuntivo 2019 che sarà uno dei punti all’ordine del giorno del Direttivo di Luglio.

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

agosto: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31