Rendicontazione centri estivi: scadenza il 14 novembre. Ecco come farla

Rendicontazione centri estivi: scadenza il 14 novembre. Ecco come farla

Con il Messaggio n. 2 del 23 settembre 2020, il Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha messo a disposizione degli Enti Locali la scheda di rilevazione e le indicazioni sulla procedura per l’attuazione dell’attività di monitoraggio dei trasferimenti e dell’utilizzo delle risorse finanziarie di cui all’art. 105, comma 1, lett. a), del Dl. n. 34/2020, destinate a Centri estivi, Servizi socio-educativi territoriali e Centri con funzione educativa e ricreativa.

Come ricordato nel Messaggio, il citato Dipartimento ha il compito di vigilare sui trasferimenti e sull’utilizzo delle somme in questione, nonché sulla realizzazione delle azioni e il conseguimento dei risultati. Quanto detto, sulla base della documentazione trasmessa da ciascun Comune, entro 120 giorni dall’avvenuto trasferimento delle risorse, ovvero entro il 14 novembre 2020.

Nello specifico, il Dm. Pari opportunità e Famiglia 25 giugno 2020, ha disposto che i Comuni debbano fornire:
1) copia degli atti con i quali sono state impegnate le somme;
2) dati relativi agli interventi finanziati ai sensi dell’art. 1, comma 1, lett. a), che ciascun Comune deve realizzare, comprensivi di informazioni sulle attività e sulle spese sostenute per realizzare i progetti.

A tal fine, il Dipartimento ha predisposto la scheda di rilevazione allegata al Messaggio in commento e stabilito che in Comuni beneficiari dei finanziamenti in parola debbano inviare, tramite Pec da inviare all’indirizzo segreteriatecnica.dipofam@pec.governo.it:

1) una nota di trasmissione, in formato Pdfe firmata digitalmente dal Responsabile del procedimento o da altra figura apicale con potere di firma per conto dell’Amministrazione comunale;
2) la scheda di monitoraggio, in formato Excel, compilata almeno in tutti i suoi campi obbligatori;
3) copia degli atti, in formato Pdf, con i quali sono state impegnate le somme.
Qualora non siano state utilizzate, nemmeno in parte, le risorse del finanziamento pubblico, le Amministrazioni comunali devono compilare i campi della scheda solamente fino al punto 2.1.

La mail dovrà avere per oggetto “Nome del Comune. Nome della Regione. Monitoraggio finanziamento Centri estivi 2020”. 
Eventuali richieste di assistenza possono essere indirizzate a: segreteriatecnica.dipofam@pec.governo.it. Con successivo Messaggio saranno pubblicate indicazioni circa le modalità di restituzione delle risorse non utilizzate. da entilocali-online.it

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

ottobre: 2020
L M M G V S D
« Set    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031