Campania in zona gialla rinforzata dall’11 al 15 gennaio. De Luca: cose demenziali

Campania in zona gialla rinforzata dall’11 al 15 gennaio. De Luca: cose demenziali

«Zona gialla, zona rossa, arancione. Un giorno sì e un giorno no. Cose demenziali. Se chiedete a me oggi in che zona siamo, non ve lo so dire. Figuratevi un povero cristo di operatore commerciale, un albergatore che deve pensare. Servono scelte chiare ed applicabili, altrimenti con le mezze misure allunghiamo i tempi dell’epidemia mandiamo al manicomio un Paese intero». Lo sfogo arriva dal presidente della Regione Vincenzo De Luca. In realtà la Campania passa a zona «gialla rinforzata» dall’11 al 15 gennaio.

Stando all’indice Rt sotto la soglia 1, la Campania ha i numeri quindi per stare in zona gialla rinforzata, ovvero con limiti agli spostamenti interregionali e coprifuoco dalle 22 alle 5. E De Luca stavolta sarebbe intenzionato a evitare provvedimenti più severi.
Con la zonra gialla riforzata però saranno possibili spostamenti liberi all’interno della Regione (si potranno così raggiungere le seconde case), negozi aperti, tra cui bar e ristoranti, che potranno servire ai tavoli fino alle ore 18;  le visite a parenti e amici sono consentite una volta al giorno, limitatamente a due ospiti per casa. Un parziale ritorno alla normalità, dunque, mentre per il wekend 9-10 gennaio la zona è arancione.

Tuttava non c’è da fare salti di gioia, ormai siamo di fronte alle propaggini della terza ondata, sebbene in Campania la classe di rischio sia bassa e l’indice Rt sia in salita: prima a 0,8, poi a 0,9 arrivando, negli ultimi giorni, a sfiorare quota 1.

 

 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

gennaio: 2021
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031