ARERA, una nota di IFEL per chiarire criticità prima della scadenza di aprile

ARERA, una nota di IFEL per chiarire criticità prima della scadenza di aprile

Fin dall’estate dello scorso anno, nella fase di consultazione dei documenti ARERA (autorità di regolazione per energia elettrica, reti e ambiente) di avvio della regolazione del servizio rifiuti, l’ANCI ha evidenziato importanti criticità in considerazione del contesto di forte disomogeneità dei metodi e dei modelli organizzativi di gestione del servizio nelle diverse aree del Paese e del rischio di un impatto non controllato sul sistema di finanziamento che coinvolge, nella quasi totalità dei casi, un tributo di notevole incidenza sui bilanci dei Comuni.
Diverse delle osservazioni formulate nell’ambito della consultazione sono state poi accolte nelle delibere di avvio della regolazione e, in particolare nella delibera ARERA n. 443 del 31 ottobre 2019 e del relativo allegato “Metodo tariffario servizio integrato di gestione dei rifiuti 2018-2021” (MTR).

L’IFEL ha ora pubblicato una nota di approfondimento per fornire un supporto a tutti i Comuni nel percorso di transizione necessario per adempiere alle prescrizioni contenute nella deliberazione ARERA n. 443 del 31 ottobre 2019 e nell’Allegato Metodo Tariffario-MTR, che dovranno essere recepite entro il prossimo 30 aprile 2020, anche ai fini dell’approvazione, da parte dei Comuni, delle tariffe del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati in regime TARI o tariffa corrispettiva.
CLICCA E SCARICA LA NOTA

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

maggio: 2020
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031