Firmato presso la Prefettura di Napoli il Protocollo d’Intesa “Terra dei Fuochi”

 

Lunedì 24 luglio presso la Prefettura di Napoli, è stato firmato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, dal Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, dall’incaricato del Ministro dell’Interno contro i roghi di rifiuti, Michele Campanaro e dal presidente di Anci Campania, Domenico Tuccillo, il Protocollo d’Intesa “Terra dei Fuochi” con l'obiettivo di sradicare i fenomeni dello sversamento illecito e dell'incendio di rifiuti, con misure dedicate di carattere straordinario.

In totale la Regione Campania ha stanziato 40 milioni di euro per il coordinamento delle azioni e degli enti preposti alla vigilanza sul territorio.

Il Protocollo avvia, in particolare, la sezione operativa della Cabina di Regia di “Terra dei Fuochi” presieduta dal rappresentante del Ministero dell’Interno e composta dalle FF.OO, dall’Esercito, dai Vigili del Fuoco, dalla Regione Campania e da Anci, con il compito precipuo di assicurare una unitaria sede di confronto per l’analisi delle risultanze del sistema informativo e delle criticità rilevate, sviluppando un sistema di supporto alle decisioni funzionale al monitoraggio del fenomeno, alla verifica dell’andamento delle attività in corso e alla pianificazione di nuove iniziative di prevenzione e di contrasto.

Verrà istituito poi un coordinamento con gli enti territoriali e i Vigili del fuoco per le attività di monitoraggio dei territori di Napoli e Caserta con delle stazioni di controllo nei pressi delle zone più a rischio. 

 

    Ascolta questo testo
    Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon