Informazioni Evento

  • gio
    18
    Ott
    2018

    Ecosistema scuola

    9,30-18,30Napoli - Isis Casanova, Piazzetta Casanova, 4

    Il Forum è promosso da  Legambiente - Kyoto club  - La Nuova Ecologia. Il tema riguarderà "Ecosistema Scuola: sicurezza e qualità degli edifici e servizi scolastici".
    Ecosistema Scuola è l’indagine di Legambiente sul mondo della scuola che viene presentata nel corso dell’omonimo Forum annuale durante il quale Comuni e Province, amministrazioni centrali, dirigenti scolastici, docenti, famiglie, studenti, università, aziende e centri di ricerca si confrontano sui diversi ambiti che oggi caratterizzano il mondo della scuola e i processi di sostenibilità ed innovazione che possono e devono essere attivati: edilizia scolastica, sicurezza a scuola e competenze, mense scolastiche, Green Public Procurement.

    L’appuntamento costituisce anche l’occasione per valorizzare le tante eccellenze e le buone pratiche già realizzate nella scuola italiana, che possono essere replicate o fare da traino per altre esperienze, al fine di migliorare l’intero sistema da un punto di vista educativo, organizzativo e strutturale.

    Programma
    Ore 9.30-10.00

    Saluti introduttivi:

    Dirigente scolastico

    Annamaria Palmieri, assessore Istruzione Comune di Napoli

    Lucia Fortini, assessore Istruzione regione Campania

    Ore 10.00-11.30

    Ecosistema Scuola 2018: radiografia di un bene comune

    Presentazione del XIX Rapporto Ecosistema Scuola, l’indagine annuale di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica, delle strutture e dei servizi scolastici condotta da Legambiente

    Ne discutono:

    Simona Montesarchio, Miur, Direzione edilizia scolastica

    Cristina Grieco, Coordinatrice Commissione Istruzione Conferenza delle Regioni

    Rappresentante Anci

    Rappresentante Upi

    Sono stati invitati Amministratori dei Comuni oggetto dell’indagine

    Ore 11.30-13.30

    L'innovazione nella riqualificazione energetica e antisismica del patrimonio edilizio: buone pratiche e problemi aperti nella progettazione e nel finanziamento

     

    -L’adozione del leasing pubblico-privato: scuole nuove e riqualificazioni degli edifici scolastici del comune di Flero

    Maria Rossi, Comune di Flero e Martino Patteri, Iccrea banca

     

    -Da edilizia scolastica a architetture per l’apprendimento: coniugare messa in sicurezza antisismica e innovazione didattica

    Massimo Belardinelli, Dirigente scolastico Scuole San Filippo Città di Castello

     

    -Il sistema integrato Fassa Bortolo per la riqualificazione dell’edilizia scolastica sostenibile” – Rappresentante Fassa Bortolo

     

    -Abbattere e ricostruire per una scuola innovativa: la scuola Settembrini di Gioia Sannitica, Michelangelo Raccio, Sindaco di Gioia Sannitica

     

    -Potenzialità e progetti realizzati con il Fondo Kyoto, Sandro Scollato, Presidente Azzero Co2

     

     

    13.15-14.15 light lunch

     

    Ore 14.30-16.30

    L’ambiente di apprendimento. Qualità, servizi, vivibilità e benessere a scuola

     

    -Benessere abitativo nella scuola Collodi di Ancona, Rappresentate Rockwool

    - L’utilizzo di beni confiscati alle mafie per l’edilizia scolastica

    Renato Natale, sindaco di Casal di Principe, Marisa Diana, assessore all’Istruzione di Casal di Principe

     - Prevenzione dei rischi nella riqualificazione: a Uggiano la Chiesa una scuola senza radon e legionella

    Salvatore Piconese, sindaco di Uggiano la Chiesa

    -Collaborazione scuola territorio per una mensa a KM zero

    Giovanni Caggiano, sindaco di Caggiano

     Conclude Salvatore Micillo, Sottosegretario all’Ambiente 

    Ore 16.30-18.30 Assemblea pubblica 

    Il diritto alla trasparenza dei dati sullo stato edilizio delle scuole

    e le responsabilità dei dirigenti scolastici e degli enti locali

    Intervengono:

    Paolino Marotta (Andis), Associazioni dirigenti, Licia Cianfriglia (Anp), Giulia Biazzo (Uds), Rossella Muroni (Parlamentare), Carlo Callari (Università del Molise), Angela Nava (CGD),rappresentante Anci, rappresentante Upi.