Liberiamo i sindaci: l’Anci presenta una proposta contro vincoli e paradossi

Liberiamo i sindaci: l’Anci presenta una proposta contro vincoli e paradossi

Si è concluso con un’impegnativa iniziativa il Consiglio Nazionale dell’ Anci tenutosi a Roma presso il Complesso Monumentale «Pio Sodalizio dei Piceni». Nella relazione del Presidente nazionale, Antonio Decaro, sono stati affrontate le numerose problematiche dei Comuni Italiani, senza tralasciare quelle che incombono in modo molto gravoso sui Piccoli Comuni, quest’ultimi privi, a differenza dei medi e grandi, dei supporti tecnico-amministrativi indispensabili per rispondere all’infinità di adempimenti disposti dall’ alto in modo lineare. Parola d’ordine: semplificazione per tutti e diversità di adempimenti per i Piccoli Comuni.
L’impegnativa iniziativa presentata da Anci è la proposta di legge denominata «Liberiamo i Sindaci», accolta favorevolmente dal Consiglio Nazionale, e aperta al contributo che i Sindaci d’Italia vorranno offrire scrivendo adesioni e suggerimenti a: liberiamoisindaci@anci.it

Il presidente Anci ha poi elencato le tre direttrici principali su cui si baserà la proposta di legge a firma dei sindaci. «Il primo slogan sarà ‘a ciascuno il suo’ che chiederà pari condizioni per le cariche elettive, senza incompatibilità per i sindaci che per una norma del 1957 sono costretti alle dimissioni anticipate sei mesi prima del voto politico: una norma che non tocca nessun altro comparto dello Stato. ‘Buona la prima burocrazia zero’ è il secondo slogan che mira alla semplificazione amministrativa e ordinamentale, per eliminare obblighi come quelli di certificare e ricertificare provvedimenti su provvedimenti con enorme dispendi di tempo e risorse». E poi ‘Vita semplice per piccoli comuni’. «Non è pensabile – ha rimarcato Decaro – amministrare tutti i Comuni, a prescindere dalle dimensioni demografiche, con le stesse leggi. Vogliamo semplificazione e diversificazione di quelle norme e vincoli che fanno da tappo all’azione dei piccoli comuni e che non hanno alcun legame con principi di virtuosità».

LA PROPOSTA DI LEGGE: LIBERIAMO I SINDACI 

 

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

dd

maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031